A+ A A-
prev next
Annunci

Statistiche sulle principali cause di morte in Umbria

Pubblicate le statistiche sulle principali cause di morte in Umbria nel periodo 1994 - 2015.
Le statistiche comprendono una sezione generale che permette di confrontare le cause di morte in base a sesso ed età e delle pagine specifiche per malattie cardiovascolari, tumori, malattie dell'apparato respiratorio, digerente, traumi e incidenti, sistema nervoso, ghiandole endocrine. Vai alle statistiche

Mortalità 2015 - Nuovi dati disponibili

Pubblicati i nuovi dati relativi alla mortalità per tumore in Umbria nell'anno 2015. Vai alle statistiche

Statistiche sul mesotelioma in Umbria

Pubblicate le statistiche relative a incidenza e mortalità per mesotelioma in Umbria nel periodo 1994-2014. Le statistiche comprendono una sezione dedicata all'indagine sulle esposizioni ad amianto effettuata dal COR Umbria del Registro Nazionale dei Mesoteliomi nel periodo 2006 - 2016. Vai alle statistiche
  • Scritto da Super User
  • Visite: 63

Sistema di Sorveglianza e Valutazione Oncologica (SISVO)

Presso la sezione di Sanità pubblica, del Dipartimento di Medicina Sperimentale dell'Università degli Studi di Perugia è presente un Centro di Analisi dei Dati Sanitari e nucleo di valutazione dei percorsi assistenziali, in particolare della patologia tumorale.

Le attività contribuiscono alla realizzazione di una strategia unitaria complessivamente finalizzata alla valutazione dell'appropriatezza dei servizi sanitari e al monitoraggio del bilanciamento costi/qualità del servizio sanitario. Attraverso lo sviluppo e il continuo aggiornamento di un sistema informativo che integra e analizza le diverse fonti di dati, è possibile quantificare il bisogno sanitario monitorando le prescrizioni e gli elementi socio/economici, e misurare la risposta del Sistema Sanitario Regionale e della sua rete di strutture assistenziali, ospedaliere e territoriali.

I registri del sistema di Sorveglianza

  • R.T.U.P.

    Registro tumori umbro di popolazione

    Read more

  • Re.N.Ca.M.

    Registro Nominativo delle Cause di Morte

    Read more

  • Re.Na.M.

    Centro operativo Regionale del Registro Nazionale dei Mesoteliomi

    Read more

I registri del sistema di Sorveglianza

  • Registro tumori umbro di popolazione R.T.U.P.
  • Registro Nominativo delle Cause di Morte Re.N.Ca.M
  • Centro operativo Regionale del Registro Nazionale dei Mesoteliomi Re.Na.M

  • Scritto da Super User
  • Visite: 2284

Registro Tumori Umbro di Popolazione (R.T.U.P)

Il controllo delle patologie neoplastiche rappresenta una componente fondamentale della lotta ai tumori, perseguita in tutto il mondo e resa possibile grazie all’opera dei Registri Tumori (RT) presenti in tutte le nazioni avanzate e riuniti nella International Association of Cancer Registries (IARC) a livello mondiale. I Registri tumori sono strutture impegnate nella raccolta di informazioni multidisciplinari sui pazienti oncologici e sulle neoplasie presenti in un determinato territorio.

L’Umbria è stata la prima regione ad attivare il Registro Tumori nel nostro Paese: istituito nel 1993 presso l’Osservatorio epidemiologico della Regione dell’Umbria e dato in gestione al Dipartimento di Igiene, dell’Università degli studi di Perugia. Accreditato nel 1998 da una specifica commissione dell'Associazione italiana dei registri tumori (AIRTUM), oggi ha sede presso l'Università degli studi di Perugia, Dipartimento di Medicina Sperimentale, sezione di sanità pubblica.

Il Registro Tumori Umbro di Popolazione (RTUP) partecipa a progetti di ricerca collaborativi come EUROCARE, studio sulla sopravvivenza e sulla cura dei pazienti oncologici in Europa, CONCORD, analizza i trend e le differenze di sopravvivenza globali, EPICOST, studio sull’impatto economico dei tumori sui sistemi sanitari regionali, IMPATTO, per la valutazione degli screening oncologici programmati, RITA, studio dei tumori rari, ed infine LUME, prevede lo studio dei pazienti con diagnosi di mesotelioma che sono “lungo sopravviventi” ovvero ancora vivi dopo 3 anni dalla diagnosi.

 

Leggi tutto

  • Scritto da Super User
  • Visite: 1739

Il Centro Operativo Regionale (COR) dell’Umbria del Registro Nazionale dei mesoteliomi (Re.Na.M.)

Con Delibera della Giunta Regionale N. 206 del 29/02/2016, le competenze del COR sono state estese alla ricerca e alla segnalazione dei casi di neoplasie delle cavità nasali e dei seni paranasali.
Lo sviluppo di tale sistema permette di entrare a far parte della rete di sorveglianza epidemiologica di tali tumori professionali, facente capo al Registro Nazionale dei Tumori Nasali e Sinusali (ReNaTuNS).

Obiettivi e struttura operativa

Nel 2003 è stato istituito il Centro Operativo Regionale (COR) dell’Umbria del Registro Nazionale dei Mesoteliomi (Re.Na.M.) la cui gestione è stata affidata all'Università degli studi di Perugia, Dipartimento di Medicina Sperimentale, sezione di sanità pubblica.

Gli obiettivi del Re.Na.M. sono quelli di stimare l’incidenza dei casi di mesotelioma in Italia, raccogliere informazioni sulla pregressa esposizione ad amianto dei casi registrati, contribuire alla valutazione degli effetti dell’avvenuto uso industriale dell’amianto e al riconoscimento delle fonti di contaminazione e di promuovere progetti di ricerca per la valutazione dell’associazione tra casi di mesotelioma ed esposizione ad amianto.

Leggi tutto

  • Scritto da Administrator
  • Visite: 12845

Registro Nominativo delle Cause di Morte (Re.N.Ca.M)

Il Registro Nominativo delle Cause di Morte (Re.N.Ca.M.) è stato istituito agli inizi degli anni novanta dalla Regione Umbria, con la collaborazione delle Aziende Sanitarie Locali, per la rilevazione dei dati di mortalità dei propri residenti.

Le cause di morte vengono codificate secondo il sistema di classificazione ICD-10.

Attualmente il Re.N.Ca.M. è collegato al Registro Tumori Umbro di Popolazione (RTUP), la cui gestione è stata affidata dalla Regione Umbria all'Università degli studi di Perugia, Dipartimento di Medicina Sperimentale, sezione di sanità pubblica e dispone di dati completi dal 1994.

 

Leggi tutto